Sono stata accolta!

La mia Divina avventura inizia nel 1998, quando mio marito lascia me e i figli. Sola, delusa, sfiduciata decido di cercare una guida spirituale.

Ho conosciuto il nostro don e attraverso lui, Gesù che accoglie, che non giudica e ti chiama a fare un cammino con lui. Frequento l’incontro della Parola di vita . Lui mi ha dato la prima “ parola di vita “ da vivere: “Coraggio sono Io nel dolore, nella gioia“.

Mi sentii ripresa dal baratro. Che Gesù mi amava così com’ero fu un’altra scoperta e iniziai a fare servizio in parrocchia con catechesi battesimali e catechismo. Ma sentivo che la rinascita concessami da Dio attraverso la vita della Parola e la spiritualità dell’unità, poteva e doveva essere testimoniata da me ad altre persone separate o divorziate. Dal dolore più profondo si rinasce. Dalla morte si risorge come Gesù ha fatto.

Nel 2003 una coppia riaccompagnata chiede di iniziare un cammino per separati, divorziati e riaccompagnati. Il gruppo si forma, naturalmente era quello che aspettavo, se ce l’avevo fatta io a risorgere, tutti potevano con l’aiuto di Dio.

Il gruppo di accoglienza e ascolto per separati è a San Luca da 14 anni . Naturalmente non potevo non passare la spiritualità dell’unità, facendo sentire ognuno accolto e non giudicato . Quasi tutti , dopo un po’, iniziano a frequentare la parola di vita perché è quello che la Parola produce in tutti: ognuno ha bisogno di sapere che Gesù ci ama così come siamo .

Sere fa nell’incontro una signora che partecipa da poco ha detto tra le lacrime : “ se non avessi voi sarei sola, siete la mia famiglia! “

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Translate »