don Mauro Bartolini

“Se qualcuno di voi avesse fatto una scoperta, ma non una scopertina qualsiasi, una scoperta bellissima, grandissima, la più grande di tutte, e fosse pieno di gioia per questa cosa grande che ha trovato nella vita, non vorrebbe certo tenerla per se soltanto, ma vorrebbe dirla a tutti, gridarla, perché tutti possano gioire con lui”
don Mauro.

Queste sono le parole pronunciate, un tempo, da don Mauro Bartolini, uno dei sacerdoti più amati, parroco della chiesa dei Santi Simone e Giuda a Monticelli, tragicamente scomparso all’età di 39 anni in seguito ad un incidente stradale.

Stava tornando da Fermo, dove insegnava Teologia Dogmatica all’Istituto Teologico, quando improvvisamente è venuto a mancare, lasciando un grande vuoto all’interno della comunità dei fedeli.

Era l’11 novembre del 1998, e nel ventennale della sua morte è stato ricordato in modo solenne.

Era divenuto parroco della chiesa dei Santi Simone e Giuda di Ascoli Piceno il 1 novembre 1992, seminando tanto e bene soprattutto presso i giovani.

Non a caso oggi sono proprio loro, seppure invecchiati, che continuano a perpetuarne la figura.

Ecco, a noi è successo così. Abbiamo scoperto che c’è una vita che vale davvero la pena di essere vissuta, una esperienza unica, un’avventura inimmaginabile; e qual è questa avventura?

E’ quella di vivere una per una le parole del Vangelo: parole non lontane dalla nostra vita, ma vive, vere, parole senza mezze misure, veramente rivoluzionarie.

Ed è qui che ci siamo detti che questa ricchezza, questa gioia, non poteva essere per pochi, ma che tanti, tutti, dovevano poterla conoscere.

E così è nato anche uno spettacolo, come un dono, magari piccolo, semplice, ma dove ciascuno ha messo tutto; la sua famiglia, accanto all’associazione culturale ‘La Corolla’, da lui fondata, al Circolo di Cultura Cinematografica che porta il suo nome, al Movimento Diocesano dell’Opera di Maria, che lui stesso ha contribuito a diffondere e a sostenere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *